Medita - mamme

Un gruppo aperto in cui è possibile iscriversi in ogni momento, a partire dall'inizio della gravidanza, per ristorare mente corpo e spirito, ritrovando pace e serenità.

Ogni incontro prevede un'ora di attività in cui svilupperemo ogni volta una differente tematica inerente il sé e la maternità, attraverso esercizi di centratura, affermazioni positive, attenzione al respiro e visualizzazioni.

 

La prima iscrizione è per 4 incontri a cadenza settimanale ed è sempre rinnovabile.

Il corso è attualmente organizzato a Cornate d'Adda, ha un prezzo d'iscrizione di 40 euro per un mese di attività.

 

Cosa faremo e perché:
Pratica di meditazione, hypnobirthing, affermazioni positive per arricchire il bagaglio di strumenti con cui poter affrontare la maternità. Utili in particolare per chi vive con tensione o ansia i cambiamenti della gravidanza, per chi cerca di migliorare la propria respirazione in funzione del parto e, più avanti, per gestire con maggior calma le sfide quotidiane dell'essere genitore. 
Ma soprattutto: per fermarsi, dedicare a se stesse e al proprio bimbo un po' di tempo in mezzo alle infinite richieste di ogni giornata.
Per sintonizzarsi con la vita che sta crescendo e si fa spazio dentro di te.

Per arrivare al parto consapevoli delle potenzialità del proprio corpo e della propria mente,

per rischiarare i propri pensieri e cogliere le priorità.

Per respirare e rilassarsi.

 

Meditazione

Con questo termine si definiscono diverse pratiche finalizzate a una maggior padronanza della mente, provando a silenziare i pensieri che la affollano caoticamente, focalizzandosi su un unico pensiero o semplicemente per ritrovare lo stato di quiete.

Visualizzazioni

La visualizzazione creativa è una tecnica immaginativa: si porta la mente a figurare una realtà, un ambiente, un'azione, ecc, e, visualizzandola, tutto il corpo ha la percezione quasi materiale di trovarsi calato in quella realtà. In gravidanza, è usata per procurare rilassamento o con uno scopo proattivo.

Hypnobirthing

E' una tecnica anglosassone che mira a fornire strumenti per affrontare il parto con positività, senza ansia e tensione, potendo arrivare così alla percezione di centralità dell'esperienza, comunque vadano le cose. Riducendo la paura, sarà più facile alleviare anche il dolore e la sensazione di deprivazione che a volte deriva dall'affidamento totale.

Affermazioni Positive

Le affermazioni positive sono frasi semplici, affermazioni fiduciose di un desidero o, meglio ancora, di una verità percepita.  Sono un ottimo strumento per riaffermare la positività delle giornate e delle situazioni, per poter guardare le cose dalla giusta prospettiva e per combattere i pensieri ricorsivi negativi, che creano ansia e paura. Sono inoltre uno sprone a migliorarsi e a costruire quotidianamente, passo a passo, la propria realtà positiva, restituendoci le energie per affrontare quello che è più importante.

Attenzione al respiro

Respirare è un'azione involontaria, a cui spesso non prestiamo attenzione; non abbiamo bisogno di "imparare a respirare" in vista del parto, semmai di rieducarci all'ascolto del modo in cui compiamo questa azione spontanea, cercando di percepire il corpo e comprendere come cambiano le reazioni fisiche al mutare della respirazione (e viceversa: cosa succede al respiro quando ci sentiamo agitate o rilassate). La respirazione consapevole è uno strumento sempre disponibile, ovunque e in qualsiasi momento della vita, per rilassarsi, attenuare il dolore, ossigenare i tessuti e riportare il benessere a tutto l'organismo.